Per Dormire Meglio Sistema la tua Camera da Letto

di | 2 Gennaio 2019

Tutti oggi parlano di routine da seguire per migliorare la propria vita.

Tutti i guru della motivazione e della crescita personale insegnano routine ovvero rituali o sequenze pratiche di abitudini da seguire ogni giorno per migliorare la vita quotidiana delle persone.

Perfino i milionari e le persone di successo sono soliti applicare routine quotidiane per raggiungere i loro obiettivi.

Di solito queste routine includono la meditazione, lo sport o l’abitudine di leggere o studiare. E vengono eseguite di mattina presto, di solito chi le pratica si sveglia molto presto al mattino (tipo alle 5 o anche prima…)

Nella puntata precedente abbiamo parlato non di routine per il duro risveglio all’alba, ma invece per il dolce riposo da eseguire alla sera prima di andare a letto a dormire!

Per essere efficace, una routine deve svolgersi nell’ambiente giusto. Perciò vediamo adesso come preparare l’ambiente dove si svolgeranno il tuo sonno e il tuo riposo notturno. Parliamo di come sistemare la camera da letto…

Piccoli cambiamenti nella tua stanza da letto possono apportare grandi migliorie alla qualità del tuo riposo notturno.

Dormire Meglio

 

Per dormire meglio, è necessario che tu cerchi di eliminare il più possibile il rumore che proviene dall’esterno o dai vicini di casa. O dal compagno di letto!

Mantieni più basso possibile il rumore. Accendi una ventola per mascherare il rumore esterno, oppure usa i tappi per le orecchie.

 

Mantieni la stanza fresca. Di solito le persone dormono meglio con una temperatura della camera da letto che sta intorno ai 18 gradi. Nè troppo fredda, ma nemmeno troppo calda. Perciò non esagerare col riscaldamento d’inverno o col condizionatore d’estate: oltre a sprecare un sacco di soldi, otterrai anche un sonno di bassa qualità!

Le coperte e le lenzuola devono lasciare spazio ai tuoi stiracchiamenti mentre sei distesa, e devono permetterti di girarti e rigirarti comodamente senza rimanere incastrata.

Se ti succede di svegliarti con il male alla schiena o col dolore al collo, dovresti cambiare materasso e  provare differenti densità. Oppure aggiungere un topper di memory foam (clicca QUI per maggiori dettagli) che rende il materasso più morbido e accogliente. Infine cambiare cuscino e vedere quale ti garantisce lo spessore e la consistenza adatti a te.

Per dormire meglio, fai in modo che la tua camera da letto sia un luogo sacro dedicato solo al riposo (e al massimo, a qualche divertimento tipico tra le lenzuola… :-D). Lì dentro non ci devono essere strumenti di lavoro e nemmeno la televisione, che interferisce molto negativamente sulla tua routine notturna.

Nella tua testa la camera da letto deve essere un ambiente associato solo con il sonno, il relax e il riposo!

P.S.: Se vuoi ricevere consigli personalizzati su come sistemare il materasso in cui dormi, fissa un appuntamento cliccando QUI e vieni a trovarci nel nostro Laboratorio di Limena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali secondo la formula descritta sotto:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per maggiori dettagli su come trattiamo i tuoi dati personali, prendi visione della nostra Informativa sulla privacy.