Tecniche per Riaddormentarsi e Dormire Meglio

di | 4 Gennaio 2019

Talvolta il problema non è dormire meglio, ma al contrario, ti svegli alla notte e addio dolce sonno!

Ok… adesso la frittata è fatta. Ti sei svegliata e non riesci più a riaddormentarti.

Cosa fare?

Dormire Meglio

Basta mettersi a contare le pecore? Non solo.

Oltre alla sempreverde tecnica che passa appunto sotto il nome di “contare le pecore”, vediamo qualche altro suggerimento in grado di vincere l’insonnia e di tornare addirittura a dormire meglio.

E’ abbastanza normale che succeda che ci si risvegli durante la notte, ma se hai difficoltà a riprendere sonno, ecco alcuni consigli veloci che possono aiutarti.

 

Non pensarci. Per quanto strano possa sembrare, in quei momenti devi cercare di non assillare la tua testa con il pensiero che non riesci più a dormire. Questo stress infatti potrebbe incoraggiare il tuo corpo a stare sveglio.

Per non pensarci, prova a concentrarti sulle sensazioni del tuo corpo, e praticare esercizi di respirazione profonda che vada a riempire la pancia lentamente. Inspira, poi espira lentamente pronunciando o pensando la parola “aahhh”. Esegui un’altra respirazione come questa e ripeti di nuovo.

Dormire MeglioIl tuo obiettivo in quei momenti deve essere il rilassamento, non il sonno. Se non riesci a riprendere sonno, prova alcune tecniche di rilassamento, come la visualizzazione, il rilassamento progressivo dei muscoli, o la meditazione, che possono essere eseguiti senza alzarsi dal letto.

Anche se non sostituisce completamente il sonno vero e proprio, il rilassamento può aiutare molto il benessere del tuo corpo e il suo riposo.

Mettiti a fare un’attività rilassante e non stimolante. Se dopo 15 minuti ancora non ti sei riaddormentata, alzati dal letto ed esegui un’attività tranquilla e non stimolante, tipo leggere un libro. Mantieni la luce soffusa e non usare schermi di tv, telefonino o tablet, per non indurre il tuo corpo a credere che sia giorno (come abbiamo già visto in questo articolo).

Rimanda i pensieri e le preoccupazioni. Se ti svegli di notte in preda all’ansia riguardo a qualche aspetto della tua vita, metti su carta una breve nota sull’argomento per rimandare il tutto al mattino del giorno dopo, quando tutto sembrerà più chiaro e sarà più facile affrontarlo.

Allo stesso modo, se una grande idea tiene occupata la tua mente e ti tiene sveglia, scrivila su un pezzo di carta e torna a dormire sapendo che sarà molto più facile realizzarla l’indomani dopo aver passato una notte intera a dormire meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali secondo la formula descritta sotto:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per maggiori dettagli su come trattiamo i tuoi dati personali, prendi visione della nostra Informativa sulla privacy.